interior designer

Tipologie abitative: il monolocale

Parlando di tipologie abitative il monolocale o alloggio monostanza è un appartamento che richiede un’atmosfera ordinata ed essenziale.

Interior designer: riflessione, attenzione, deduzione, diverse versioni per trovare la soluzione migliore.


Gli spazi vanno organizzati nel miglior modo possibile, e la scelta dei cromatismi nel complesso deve creare armonia.
Lo spazio disponibile va sfruttato nel miglior modo possibile, tenendo conto di un fattore molto importante che è la luminosità proveniente dagli infissi (cosi come in tutti gli appartamenti da ristrutturare), oltre che del concetto di proporzione.
Solitamente nella zona ingresso è consigliabile inserire sempre un guardaroba, in cucina i pensili possono essere alti sino al soffitto, mentre per la camera da letto si può optare per un letto a scomparsa o soppalco, con la zona studio sottostante, oppure si può collocare un divano letto, e mensole a parete. Parliamo di uno stile neutro, fresco, che trasmetta ampiezza e non una zona “pesante”, sfarzosa con un arredo magari non proprio appropriato. Lo spazio va ottimizzato, con mobili proporzionati, e un arredo con parti in vetro o plexiglass l’utilizzo di uno specchio ampio, magari a parete…insomma di consigli, regole e accorgimenti ce ne sono diversi…per consigli pratici contattate via mail homestagerweb@gmail.com

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.