La zona giorno negli interni abitativi

Una progettazione può riguardare un appartamento in fase di ristrutturazione in cui il cliente mi chiede un totale rifacimento della suddivisione degli spazi interni, oppure la creazione di un secondo bagno di servizio, uno spazio riservato alla lavanderia o un ripostiglio, o più semplicemente la realizzazione di tutti gli spazi interni, ovvero cucina, living, bagno, camera singola, camera matrimoniale ecc a seconda della metratura disponibile.

Zona giorno
Concept board cucina progettazione vani in appartamento di nuova costruzione.

In quest ultimo caso, o comunque in generale quando devo rivedere un interno abitativo da modificare per ottenere più funzionalità oltre che optare per una soluzione di design accattivante, seguo le regole basilari per ottenere una suddivisione degli spazi il più possibile congrua alla disposizione delle pareti presenti. La regola di base per un ottimale suddivisione degli spazi, è che la zona giorno, composta da cucina e soggiorno, o living dev’essere inserita nei pressi dell’ ingresso, e suddivisa dalla zona notte sempre da un disimpegno, anticamera, o antibagno, per ottenere la giusta privacy tra una zona e l’altra.

Non è di certo buona regola entrare in un immobile e ritrovarsi la porta del bagno di fronte, o vedere la zona notte perchè entrambe gli ambienti devono essere comunque sempre riservati con un accesso “nascosto”. Il vano disimpegno quindi segue delel regole di progettazione di legge per mantenere una dimensione da 150 cm x 120 cm, lo spazio giusto per accedere alle stanze circostanti.

Nel caso in cui abitiamo in un monolocale e quindi lo spazio a disposizione è limitato rispetto ad un altra unità abitativa, è possibile creare una zona giorno e una zona notte nello stesso piano, supponendo una metratura disponibile totale di 25 mq, mascherando la zona notte con delle tende semi coprenti, o coprenti collocando un bastone da tenda ad altezza del soffitto usufruendo deitanti modelli disponibili a basso costo.E’ anche possibile inserire una porta a vetro temperato scorrevole…

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.