Il neuromarketing è un ramo del marketing che studia le reazioni del cervello umano. Se un appartamento viene allestito con le tecniche dell’home staging si venderà in breve tempo. Il lavoro di un home stager provoca emozione da parte del visitatore che lo visita e vede per la prima volta. Il neuromarketing è una scienza che studia le reazioni del cervello umano quando è sottoposto a degli stimoli.

Consulenza personalizzata: home staging o/e interior designer

Home staging e marketing immobiliare e turistico

L’home staging (casa palcoscenico) è un potente strumento di marketing turistico e immobiliare, perché è possibile allestire gli interni abitativi per ottenere un risultato emozionale e funzionale.

In tempi economicamente difficili in cui internet è il mezzo mèdia di utilità più diffuso,  è conseguente la scelta di diffondere l’importanza di un intervento di home staging diretto, pratico, veloce, di utilità virtuale, dove il servizio fotografico e l’allestimento possono essere affidati anche a terze persone, a scelta del cliente. Il risultato finale di progettazione è equivalente sia dal punto di vista estetico, emozionale che funzionale.

Nell’ambito dell’extra ricettività i servizi offerti durante i soggiorni devono essere pensati per tutti, per garantire un design  emozionale, sociale, sicuro e pensato per tutte le esigenze. Il settore turistico in Italia  è un’ importante risorsa e ci vuole rispetto massimo verso il turista, sempre più esigente. Molti proprietari richiedono l’intervento di un home staging per investire nell’attività extra ricettiva e ottenere nel tempo una sicura fidelizzazione mantenendo un prezzo medio-alto.

Home staging e marketing
marketing e home staging

Anche i proprietari di immobili in vendita e gli agenti immobiliari  si rivolgono a un home stager e interior designer per ottenere un progetto grafico alternativo da mostrare ai possibili acquirenti, o un allestimento vero e  proprio. In caso di incertezze in fase d’acquisto di una proprietà, mostrare una planimetria modificata dove la funzionalità è evidente permette di valorizzare le potenzialità dell’immobile offrendo ai clienti un servizio professionale che valorizza anche l’agenzia immobiliare.

Decorazione: il tocco finale per un risultato curato

E’ il primo articolo introduttivo per la categoria “decorazione casa” che ogni giorno vedrà la pubblicazioni di nuovi post, aggiornati alle novità nel settore del design, in particolare alla decorazione della casa. Sono proprio gli oggetti d’arredo scelti con minuziosa cura a collegare ed equilibrare nel complesso tutti gli elementi presenti in un contesto d’interni. Il tessile che si coordina con la tinteggiatura della parete, cosi come i cuscini scelti in simbiosi con il tessile circostante, come i tentaggi, trasparenti, semitrasparenti, coprenti, in diverse dimensioni a seconda della loro collocazione zona giorno/zona notte).

Fiori naturali o artificiali per decorare casa con semplicità per un ambiente più coinvolgente.

Fiori e piante naturali e/o artificiali, i quadri, gli orologi a parete, gli appendiabiti, porta candele, vasi, oggetti vintage o eclettici, toni caldi e toni freddi, oggetti legati alla nostra infanzia che ci rappresentano, libri, centrotavola…che passione!

Il marketing nel settore del design.

Home staging è essenzialmente scenografia.

Ci si chiede cosa centra la valorizzazione immobiliare con l home staging?…intanto parliamo di un potente strumento di marketing.

marketing e home staging

Un immobile dev’essere presentato nel mercato immobiliare bene!

Certamente non tutti comprendono questo concetto, o meglio, risulta più facile pensare…intanto prima o poi l’appartamento lo vendo…basta che scendo di prezzo e lo vendo anche se aspetto di più…dovrebbe essere il proprietario ad interessarsi…se vendo è perchè non posso spendere….e spesso e volentieri una casa rimane invenduta, o in annuncio per mesi e mesi arrivando al punto in cui per concludere una trattativa si scende inevitabilmente di prezzo perdendo molti milioni di euro, quando con una progettazione o consulenza di home staging si sarebbe investita una cifra che si aggira dai 250 ai 500 euro a progettazione grafica da presentare ad un eventuale cliente,spesa oltretutto compensabile con la dichiarazione dei redditi.

Nell’approccio alla vendita di un immobile punto sull’immagine, sull’emozione positiva, mentre altre figure si occuperanno di dati, numerie valori.

Esiste comunque una disciplina interessante che aiuta a comprendere i meccanismi mentali che sono alla radice delle decisioni, in questo caso nel comprare casa. Quando scrivo “emozionale” è perchè alcuni meccanismi avvengono continuativamente in un mix di istinto, emozione, logica razionale ed è proprio il neuromarketing che spiega cosa avviene nella mente di chi acquista e come il nostro cervello reagisce agli stimoli visivi!

In tutti i settori in cui si applica un intervento di home staging è essenziale punatre alla massima funzionalità ed equilibrio degli interni.