Materiali sensoriali per le “camerette ABC”

Il neonato, ci dice Maria Montessori, è come uno “spirito che si è racchiuso nella carne per venire al mondo”, questa unità esige che le nostre cure subito dopo la nascita debbano “essere rivolte in particolare alla vita psichica del neonato, e non soltanto a quella fisica come ancor oggi avviene”.

Il primo maestro, quello da cui la mente assorbe informazioni e stimoli, è l’ambiente, sin dalla nascita.

Ecco perchè noi genitori abbiamo il dovere di predisporre l’ambiente in cui si insegna e si impara in modo intenzionale e non casuale, affinchè esso corrisponda ai bisogni di apprendimento di ciascun bambino che in quel luogo impara e cresce.

Frasi tratte dal libro “Educare e crescere tuo figlio con il metodo Montessori”

Le scatole per imbucare sono tutte elaborazioni ideate da Maria Montessori e poi realizzate a partire dagli anni 20, utili fino al primo anno di età per aiutare il neonato a sviluppare una mentalità flessibile oltre che un’appropriata manualità, capacità di apprendere nuove azioni tra mente e corpo, attraverso la ricerca della soluzione. Pensate a come un neonato scoprirà per la prima volta la sua capacità di riuscire ad imbucare e ripetere l’azione più volte con un gioco sicuro, vivace, realizzato con molteplici conformità di sicurezza.